Crea sito

Ascolti Tv. Martedì nero per i talk show politici. Male Floris, disastro Berlinguer

Bianca Berlinguer e Giovanni Floris

Il martedì in prima serata gli un tempo fiorenti talk show politici perdono sempre più terreno, superando di poco il milione di spettatori (quando ciò accade) e, nel caso di #Cartabianca e DiMartedì, ben lontani dal raggiungere il 5% di share.

Vediamo nel dettaglio gli ascolti Tv e i dati Auditel di ieri, martedì 30 marzo 2021. Su Rai3 #Cartabianca condotto da Bianca Berlinguer, orfana di Andrea Scanzi e con Mara Maionchi a promuovere la concorrenza di Amazon Prime Video, ha totalizzato 945.000 spettatori con il 4.2% (presentazione a 796.000 e il 2.9%). Fuori dal Coro di Mario Giordano, su Rete4, ha raccolto 1.030.000 spettatori con il 5.4% di share, ma bisogna sottolineare che è durato almeno un’ora in più dei “rivali”. Su La7, Giovanni Floris con DiMartedì, si è dovuto accontentare di 1.080.000 spettatori con il 4.6% (DiMartedì Più a 395.000 e il 4.4%). Lontani i tempi in cui il talk show di La7 arrivava a sfiorare il 10% di share.

Se poi aggiungiamo che l’anonimo film Equalizer 2 – Senza perdono sulla non generalista Rai4 ha segnato 1.097.000 spettatori (4.3%), risultando più visto dei tre talk di cui sopra in valori assoluti, ci troviamo di fronte nella sua impietosa e cruda realtà il declino inesorabile degli spazi di approfondimento in prime time. Nel caso di #Cartabianca, si tratta dell’ennesimo fiasco per la Rai, assieme a Seconda Linea, Titolo V, Anni 20, ai quali non possiamo non aggiungere il calo di ascolti nella fascia mattutina di Rai3 di Agorà e, soprattutto, di Mi manda Rai Tre in perdita costante di spettatori rispetto all’anno scorso quando al timone c’era Salvo Sottile.

error: Content is protected !!