Crea sito

Ascolti Tv, Mi manda Rai3 non decolla. E Sottile gongola ai Fatti Vostri

ascolti tv non decolla mi manda raitre sottile
Lidia Galeazzo e Federico Ruffo, Mi Manda Rai Tre

Gli ascolti Tv e i dati Auditel di martedì 13 ottobre 2020 vedono, nella mattinata di Rai3, un altro magro risultato di Mi manda Rai Tre.

Abbiamo già visto varie volte come, rispetto alla passata stagione, la nuova conduzione di Lidia Galeazzo e Federico Ruffo stenti a ingranare. Qualcuno dà colpa al traino di Agorà di Luisella Costamagna, altri all’affollamento di agguerriti rivali nello slot, ma la situazione non è esattamente in questi termini. Vediamo i dati di ieri.

Come vediamo, Agorà ottiene l’8.91%, mentre Mi Manda Rai Tre si assesta al 5.81%.

L’anno scorso, martedì 15 ottobre 2019, a fronte di Agorà condotto da Serena Bortone al 9.1% di share, Salvo Sottile otteneva il 7.7%. Perdendo solo l’1.4% rispetto alla Bortone (in uno slot sempre ricco di competitor), mentre Ruffo-Galeazzo perdono il 3.1%. E questa situazione si ripete più o meno invariata tutte le puntate. Elemento inconfutabile: Mi manda Rai Tre soffre visibilmente rispetto alla conduzione precedente.

E Salvo Sottile gongola…

Se Serena Bortone, lasciate le dorate sponde di Rai3, annaspa nel periglioso pomeriggio della Rai1 di Stefano Coletta in tempesta, che cosa sta facendo invece Salvo Sottile?

Dopo aver aperto un filo diretto sui suoi canali social con esperti e cittadini per proteggere questi ultimi dalle truffe, è approdato con lo stesso ruolo ai Fatti Vostri di Giancarlo Magalli su Rai2. Due giorni la settimana, Salvo “salva” i telespettatori da possibili inghippi, e con ottimi ascolti.

Per essere precisi, siamo andati a vedere i dettagli Auditel della puntata di ieri, martedì 13 ottobre. Dati che vedono lo spazio di Sottile prendere la “linea” al 6.86% di share e portarlo nel giro di un quarto d’ora all’8.28%, facendolo crescere di quasi due punti.

A conti fatti, ricaviamo tre dati fondamentali. Lo spostamento dell’ex direttore di Rai3 Stefano Coletta su Rai1 non ha giovato all’Ammiraglia e ha indebolito al tempo stesso la Terza Rete. Ulteriormente indebolita dalla migrazione di Serena Bortone su Rai1 e dal siluramento di Salvo Sottile. Che è sì una risorsa esterna, ma altrettanto lo è Luisella Costamagna. Quindi perché chiamare lei e mandare via lui? Beffe della Rai3 diretta da Franco Di Mare in quota M5s. E pensare che erano proprio i grillini a volere la politica fuori dal servizio pubblico.

error: Content is protected !!