Crea sito

Chiusura teatri-cinema. Anzaldi: “Ministro Franceschini imponga a Rai spettacoli teatrali a ore accessibili”

Chiusura teatri-cinema dpcm guerritore anzaldi franceschini

La chiusura dei teatri e dei cinema annunciata nel nuovo Dpcm ha sollevato un coro di voci indignate e preoccupate. Fra le quali quella di Monica Guerritore. L’attrice in un appello sul quotidiano La Stampa ha implorato di non far “calare il sipario” su cinema e teatri e semmai “anticipare l’ultimo spettacolo”.

Come soluzione di ripiego, la Guerritore ha parlato di trasmissione di spettacoli teatrali sulla Rai in ore accessibili e non solo a notte fonda. Un invito che il Servizio Pubblico, a detta dell’attrice, ha sempre ignorato benché nel suo statuto sia compreso questo impegno.

Gli appelli di Monica Guerritore e Michele Anzaldi

All’appello di Monica Guerritore si unisce il Segretario della Commissione di Vigilanza Rai Michele Anzaldi. Rivolgendosi al Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, l’On. Anzaldi lo esorta a raccogliere “l’appello di Monica Guerritore” e imporre “alla ricchissima Rai di trasmettere spettacoli teatrali in orari accessibili e non solo a notte fonda. La Rai finora si è rifiutata, contravvenendo quanto prevede il Contratto di servizio”.

Lo stesso Ministro, su Twitter, aveva così commentato: “Un dolore la chiusura di teatri e cinema. Ma oggi la priorità assoluta è tutelare la vita e la salute di tutti, con ogni misura possibile. Lavoreremo perché la chiusura sia più breve possibile e come e più dei mesi passati sosterremo le imprese e i lavoratori della cultura“.

error: Content is protected !!