Crea sito

Film Tv 23 dicembre. Parenti serpenti e La ragazza con la pistola

La7, 21.30

Parenti serpenti Mario Monicelli Cinzia Leone Monica Scattini Marina Confalone Alessandro Haber Paolo Panelli Natale
Il cast di Parenti serpenti

Parenti serpenti (1992) di Mario Monicelli. Con Paolo Panelli, Pia Velsi, Alessandro Haber, Marina Confalone, Monica Scattini, Tommaso Bianco, Riccardo Scontrini, Renato Cecchetto, Eugenio Masciari, Eleonora Alberti,

A Sulmona, l’anziana coppia formata da Saverio (Panelli), ex vicebrigadiere in pensione affetto da una lieve forma di demenza senile, e l’arzilla e lucida moglie Trieste (Velsi) si apprestano a festeggiare il Natale con i quattro figli in visita. Lina (Confalone), moglie di Michele (Bianco) con il figlioletto Mauro (Scontrini). Milena (Scattini) con il marito Filippo (Cecchetto). Alessandro (Masciari), la fatua moglie Gina (Leone) e la figlia Monica (Alberti). Alfredo (Haber), scapolo impenitente. E’ il piccolo Mauro a raccontare il dipanarsi delle giornate festive che scorrono all’insegna della falsità, dell’ipocrisia e del conformismo tutto provinciale, in un crescendo di inconfessabili segreti rivelati e atti di meschinità reciproci. Sino a sfociare nel delitto.

Parenti serpenti: un capolavoro di humour nero

Un capolavoro di humour nero con un cast eccezionale diretto da un Monicelli in forma smagliante. Un autentico “film dell’orrore” travestito da commedia all’italiana di qualità, divenuto film cult natalizio e non solo. Forse perché ci pare che, sotto le vesti dei personaggi, si celino le nostre stesse miserie umane. Qui una scena.

La7, 23.30

Monica Vitti La ragazza con la pistola Mario Monicelli che fine ha fatto Monica Vitti alzheimer Film Tv
Monica VittiLa ragazza con la pistola

La ragazza con la pistola (1968), di Mario Monicelli. Con Monica VittiStanley BakerCarlo GiuffrèStefano Satta Flores

La giovane siciliana Assunta (Vitti) accetta di farsi rapire da un uomo (Giuffrè) del quale è innamorata. Quando quello fugge nel Regno Unito per evitare le conseguenze del suo gesto, Assunta decide di dargli la caccia per ucciderlo e difendere il proprio onore.

La missione della giovane assumerà dei risvolti inaspettati grazie all’incontro con un primario inglese (Baker), che le cambierà radicalmente la vita.

La Ragazza con la pistola lanciò Monica Vitti come attrice comica dopo l’esperienza di musa di Michelangelo Antonioni e la sua “trilogia dell’incomunicabilità”. Il film ottenne un grande successo, corredato da una nomination all’Oscar come miglior film straniero. David di Donatello, Nastro d’Argento, Globo D’oro e Grolla D’oro alla Vitti come miglior attrice. Qui il trailer del film.

error: Content is protected !!