Crea sito

Film Tv giovedì 15 ottobre. Tutti pazzi per Mary. Il bacio della pantera

Tra i film Tv di giovedì 15 ottobre 2020, ecco le nostre scelte di oggi. Tutti pazzi per Mary di Bobby e Peter Farrelly. Il bacio della pantera di Paul Schrader.

Paramount Network (Canale 27), 21.10

Cameron Diaz in Tutti pazzi per Mary

Tutti pazzi per Mary (There’s Something About Mary, 1998) di Bobby e Peter Farrelly. Con Ben Stiller, Cameron Diaz, Matt Dillon, Lee Evans, Chris Elliott

Dopo averla persa di vista per anni, il goffo e impacciato Ted Stroehmann (Stiller) decide di ritrovare la donna della sua vita, Mary Jensen (Diaz). Quel che Ted non sa, tuttavia, è che i pretendenti della giovane donna sono molti. Alcuni inaspettati, ma tutti inesorabilmente pazzi da legare.

“Già autori di Scemo & + scemo con Jim Carrey, i fratelli Farrelly fanno un passo avanti con la sceneggiatura (non con la regia) di una farsa dove sono messi in fila tutti gli stereotipi della commedia sentimentale per smontarli e frantumarli con una spudorata buffoneria che sghignazza sulle regole del “politicamente corretto” e del buon costume. Sono passate agli onori della cronaca, se non della storia, le gag del gel e quella antica del pene chiuso di scatto nella cerniera dei pantaloni. Critici e spettatori divisi in due fazioni” (IlMorandini). Divenuto uno dei più celebrati film cult moderni, fece sfracelli d’incassi ai botteghini e continua a fare il pieno di ascolti in Tv quando viene programmato. Qui la “scena del cane”.

Rete4, 00.50

Film Tv giovedì 15 ottobre 2020 il bacio della pantera tutti pazzi per mary
Nastassja Kinski ne Il bacio della pantera

Il bacio della pantera (Cat People, 1982) di Paul Schrader. Con Nastassja Kinski, Annette O’Toole, Malcom McDowell, John Heard

La virginale Irena (Kinski) apprende con sgomento di appartenere alla stirpe dei “cat people”, metà uomini metà pantere. Un’autentica maledizione che la inchioda a un destino nel quale sesso e amore sono indissolubilmente legati a sangue e morte.

“Remake del film di Jacques Tourneur con differenze rilevanti: la figura del fratello incestuoso appare forzata, la torrida New Orleans è invece una scelta felice. Sexy, sanguinoso, tecnicamente ben fatto (la trasformazione da donna in pantera avviene in diretta) […] La Kinski più sensuale che mai” (Paolo Mereghetti). “Titolo fondamentale del cosiddetto new horror anni 80 (sensualità oscura, urbanità arcana, la visionarietà iconografica in anticipo sui tempi). Meravigliosa la colonna sonora: musica di Giorgio Moroder, Putting Out Fire di David Bowie (usata poi da Tarantino in Bastardi senza gloria). Un cult” (Film Tv).

error: Content is protected !!