Crea sito

Film Tv mercoledì 17 febbraio: Una famiglia perfetta, Effetti collaterali, Song’e Napule

Film Tv mercoledì 17 febbraio 2021. Oggi abbiamo scelto per voi Una famiglia perfetta di Paolo Genovese, Effetti collaterali di Steven Soderbergh e Song’e Napule dei Manetti Bros.

Cine 34 (canale 34) 21.00

Il regista Paolo Genovese sul set di Una famiglia perfetta

Una famiglia perfetta (commedia, ITA, 2012) regia di Paolo Genovese. Con Sergio Castellitto, Claudia Gerini, Marco Giallini, Ilaria Occhini, Carolina Crescentini, Francesca Neri, Maurizio Mattioli, Sergio Fiorentini

È la vigilia di Natale. Leone (Castellitto) ingaggia una compagnia di attori perché finga di essere la sua famiglia, riunita per l’occasione in una villa nella campagna umbra. E la mette duramente alla prova andando spesso fuori dal copione prestabilito con le sue “improvvisazioni”. La cosa finisce per irritare Fortunato, il capocomico (Giallini), nel momento in cui sua moglie Carmen (Gerini) inizia a sostenere, con troppa immedesimazione, la parte della moglie di Leone. E l’arrivo all’improvviso di un’estranea (Neri), ignara di trovarsi in una recita, complicherà ulteriormente la situazione.

Forte del successo di Immaturi, Paolo Genovese sceneggia con Luca Miniero e Marco Alessi il remake di Familia di Fernando León de Aranoa mirando più in alto, fino a riflettere sui labili confini tra vita e recitazione (Mereghetti). Grande il cast su cui svetta Marco Giallini. Qui il trailer

Iris (canale 22) 21.00

Effetti collaterali (Side Effects, thriller, USA, 2013) regia di Steven Soderbergh. Con Jude Law, Rooney Mara, Marin Ireland, Channing Tatum, Catherine Zeta-Jones, Vinessa Shaw, David Constabile

La scarcerazione del marito Martin (Tatum) non allevia la depressione della borderline Emily (Mara) che tenta il suicidio. Il dottor Banks (Law) le prescrive l’Ablixa, uno psicofarmaco sperimentale da lui sintetizzato. Ma a causa di un suo effetto collaterale, che la rende prima sonnambolica, poi amnesica, la donna uccide il consorte. Il giudice, alla luce di ciò, non la condanna. Ma per Banks sono guai.

Un intrigo che cerca di applicare la suspence alla blanda denuncia delle lobby farmaceutiche nel tentativo di suggerire spunti di riflessione sul tema della responsabilità. Con una Catherine Zeta-Jones nei panni, di certo sexy, di una lesbo-virago di professione psicologa. Qui il trailer

Rai Movie (canale 24) 21.10

Alessandro Roja e Giampaolo Morelli in una scena di Song’e Napule

Song’e Napule (commedia, ITA, 2013) regia dei Manetti Bros (Antonio e Marco Manetti). Con Alessandro Roja, Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Paolo Sassanelli, Peppe Servillo, Antonio Pennarella, Carlo Buccirosso, Franco Ricciardi, Ivan Granatino, Roberta Liguori, Juliet Esey Joseph

Aspirante musicista, Paco Stillo (Roja) si arruola in polizia per compiacere la madre. Quando il commissario Cammarota (Sassanelli) lo sente suonare il piano, decide di infiltrarlo, col nome d’arte di Pino Dinamite, nella band di Lollo Love (Morelli). Ingaggiata per suonare al matrimonio della figlia (Esey Joseph) di un noto camorrista (Ricciardi) cui parteciperà anche un boss misterioso: Ciro Serracane (Servillo). Misterioso perché nessuno ne conosce le sembianze; tanto meno il commissario Cammarota pur essendo sulle sue tracce ormai da tempo.

Intimorito più dai dubbi sulle sue doti artistiche, che dai pericoli incombenti, Pino si innamora di Marianna (Rossi), la sorella di Lollo. E per proteggerli, decide un piano con Cammarota per incastrare Serracane senza un inutile spargimento di sangue. Ma non tutto funzionerà a dovere.

Il “clan” Manetti firma la sceneggiatura insieme a Michelangelo La Neve “che stempera la struttura del film poliziesco con i toni della commedia farsesca, complicata da una serie di equivoci che aumentano con l’avvicinarsi alla data della festa di matrimonio” (Mereghetti). La colonna sonora è in buona parte scritta da Peppe Servillo (il misterioso boss Ciro Serracane del film) e dalla sua Piccola Orchestra Avion Travel. Song’e Napule è stato anche il titolo di una trasmissione di RadioRai, in onda sul primo canale radiofonico negli anni Novanta, ideata da Renato Marengo e Michel Pergolani e dedicata ai cantanti neomelodici emergenti. Qui il trailer e il film su RaiPlay

Segnaliamo inoltre:

Gli spietati (1992, regia di Clint Eastwood) su Iris alle 12.40, trailer                        

Scoop (2006 regia di Woody Allen) su Iris alle 17.15, trailer                                           

Ma che colpa abbiamo noi (2003, regia di Carlo Verdone) su Cine34 alle 18.40, trailer e nostra recensione

Un turco napoletano (1953, regia di Mario Mattoli) su RaiMovie alle 19.30 trailer  

Jason Bourne (2016, regia di Paul Greengrass) su Italia1 alle 21.20, trailer

Pandorum – L’universo parallelo (2009, regia di Christian Alvart) su Rai4 alle 21.20, trailer

Fukushima – A nuclear story (2015, regia di Gagliardi/D’Emilia) documentario su La7 alle 21.30, trailer 

American Beauty (1999, regia di Sam Mendes) su Paramount Network alle 23.00, intro e nostra recensione

Manhunter – Frammenti di un omicidio (1986, regia di Michael Mann) su Iris alle 23.20, trailer originale

La visione del sabba (1988, regia di Marco Bellocchio) su Cielo alle 1.15, trailer

I racconti di Canterbury (1973, regia di Pier Paolo Pasolini) su RaiMovie alle 1.35

Programmazione odierna in pay-tv:

Sky

Fox

Mediaset Premium

Discovery Channel

Fonti

FilmTv ©1993-2021 Tiche Italia s.r.l.

Paolo Mereghetti, Il Mereghetti. Dizionario dei film 2021 © 2020 by Paolo Mereghetti, Baldini+Castoldi s.r.l., Milano

Laura, Luisa e Morando Morandini, il Morandini su www.mymovies.it

error: Content is protected !!