Crea sito

Film Tv sabato 20 marzo: The Game, Era d’estate, Il dottor T e le donne

Film Tv sabato 20 marzo 2021. Tra i film in prima serata sui principali canali del digitale terrestre oggi vi segnaliamo: The Game di David Fincher, Era d’estate per la regia di Fiorella Infascelli e Il dottor T e le donne di Robert Altman.

Iris (canale 22) 21.00

Michael Douglas è Nicholas Van Norton

The Game – Nessuna regola (The Game, thriller, USA, 1997) regia di David Fincher. Con Michael Douglas, Sean Penn, Deborah Kara Unger, Armin Müller-Stahl, James Rebhorn, Peter Donat, Carroll Baker

Alla vigilia del suo 48° compleanno, Nicholas Van Norton (Douglas), ricchissimo e potente consulente finanziario di San Francisco, riceve in regalo dal fratello Conrad (Penn) la tessera d’iscrizione a un club che organizza giochi “personalizzati” per animare esistenze monotone. Nicholas si mette così in contatto con il club e da un’esistenza “monotona” passa in breve a vivere un incubo che lo esporrà a un rischio continuo.

Un’altra scena di The Game

Fincher gioca a imitare Fuori orario di Scorsese, ma la sua discesa agli inferi, pur con implicazioni psicanalitiche (grazie alla sceneggiatura di John D. Brancato e Michael Ferris e Andrew Kevin Walker), è così scoperta da risultare meccanica e ripetitiva. Neanche si trattasse di un videogame (Mereghetti). Seppur al netto di suspense, intensità, mistero, sorprese, disavventure ansiogene e invenzioni di regia (Morandini). Qui il trailer originale

Rai Storia (canale 54), 21.10

Massimo Popolizio è Giovanni Falcone e Giuseppe Fiorello Paolo Borsellino in Era d’estate

Era d’estate (biografico, ITA, 2016) regia di Fiorella Infascelli. Con Giuseppe Fiorello, Elisabetta Piccolomini, Massimo Popolizio, Valeria Solarino, Claudia Potenza, Francesco Acquaroli, Giovanni Anzaldo

Estate 1985. Alla vigilia del maxiprocesso a Cosa Nostra i carabinieri dell’Ucciardone intercettano i preparativi per un attentato ai danni dei giudici Giovanni Falcone (Popolizio) e Paolo Borsellino (Fiorello). Vengono quindi entrambi “protetti”, con le rispettive famiglie, nella foresteria sul mare del carcere dell’Asinara, dove soggiornano alcune settimane, liberi da impegni professionali, pur guardati a vista dalle guardie carcerarie. Hanno quindi l’occasione di trascorrere alcuni giorni da amici. E lo diventano anche le rispettive mogli, Francesca Morvillo (Solarino) e Agnese Piraino Lieto (Potenza). Rientreranno a Palermo il mese successivo, con le stesse modalità brusche con cui erano partiti, ancor più consapevoli del loro possibile destino (Mereghetti).

Fiorella Infascelli sceneggia (con Antonio Leotti e Silvia Napolitano) e dirige un dramma “sull’eroismo della quotidianità”, cioè sulla capacità di continuare a condurre normalmente la propria vita senza lasciarsi intimidire dalla minaccia della morte. La forza emotiva dell’opera sta anche nel fatto che lo spettatore già conosce il destino di Falcone, Morvillo e Borsellino – assassinati col tritolo nel 1992 – e si rende conto di come anche loro, nel pur breve periodo di tempo raccontato nel film, avessero acquisito piena consapevolezza del rischio.

I giudici Paolo Borsellino e Giovanni Falcone in un celebre ritratto realizzato nel 1992 da Tony Gentile

“Eppure non solo lavorano al processo, ma nuotano, parlano del più e del meno, scherzano, discutono, litigano, giocano con i bambini, immersi in uno scenario edenico. La regista gioca abilmente sul contrasto tra la tensione della situazione umana, sottolineata dalle musiche di Pasquale Catalano, e la quiete dell’ambiente naturale, efficacemente fotografato da Fabio Cianchetti. È un film meditativo, emozionante, struggente” (Morandini). Qui il trailer e il film su RaiPlay

Paramount Network (canale 27) 21.10

Richard Gere è un ginecologo di successo per Robert Altman

Il dottor T e le donne (Dr. T & the Women, USA/D, 2000) regia di Robert Altman. Con Richard Gere, Laura Dern, Helen Hunt, Farrah Fawcett, Kate Hudson, Liv Tyler, Shelley Long, Tara Reid, Robert Hays, Matt Malloy

Il dottor Sullivan Travis (Gere) è un ginecologo di successo di Dallas, adorato dalle sue clienti che cura con pazienza, dolcezza e competenza. È un uomo che ama le donne, ma le capisce poco o niente. Tanto più che si ritrova con una moglie (Fawcett) in piena regressione infantile, un’amante (Hunt) che non vuole impegni e una delle due figlie (Hudson), ignara di essere lesbica, che abbandona l’altare per scappare con l’amica del cuore.

Il dottor T e le donne è un’altra delle commedie corali per cui Altman è diventato uno dei registi americani più apprezzati. Con una discriminante: quella di portare in scena un uomo solo in mezzo a un gineceo. Il rossiniano piano-sequenza iniziale (della durata di circa sette minuti) nella sala d’aspetto del suo studio offre la chiave stilistica di un film dove quasi tutto è semplificato, sovreccitato, esagerato, alla texana. L’ironia si alterna al sarcasmo e il piede sul pedale del grottesco è fin troppo calcato nella descrizione di questa società opulenta al punto di trasformarla in una “macchina femminile celibe”.

La discutibile e qua e là furbesca sceneggiatura di Anne Rapp è riscattata in parte dalla gioiosa eleganza della regia, dalla leggerezza serena dello sguardo, dalla simpatia con cui il vecchio Altman accompagna i personaggi anche se negativi (senza escludere fra loro il protagonista). È forse il primo film mainstream di Hollywood in cui si filma un parto a distanza ravvicinata (Morandini). Qui il trailer

Segnaliamo inoltre (salvo imprevisti):

Ancora vivo (1996, regia di Walter Hill) su Iris alle 9.25, il teaser e la nostra recensione

Tra le nuvole (2009, regia di Jason Reitman) sul Nove alle 16.40, trailer              

1860 (1933, regia di Alessandro Blasetti) su RaiStoria alle 17.00, intro

Lo straniero senza nome (1973, regia di Clint Eastwood) su Iris alle 19.00, una scena e la nostra recensione

Copycat (1995, regia di Jon Amiel) su RaiMovie alle 19.00, trailer originale

La camera azzurra (2014, regia di Mathieu Amatric) su Cielo alle 21.25              

It (1990, regia di Tommy Lee Wallace) su Italia2 alle 21.15, trailer originale

L’era glaciale (2002, regia di Saldanha/Wedge) su Italia1 alle 21.20

In arte Nino (2016, regia di Luca Manfredi) su Rai1 alle 21.25, intro

Giochi di potere (1992, regia di Philip Noyce) su Iris alle 23.40, trailer

Programmazione odierna in pay-tv:

Sky

Fox

Mediaset Premium

Discovery Channel

Fonti

FilmTv ©1993-2021 Tiche Italia s.r.l.

Paolo Mereghetti, Il Mereghetti. Dizionario dei film 2021 © 2020 by Paolo Mereghetti, Baldini+Castoldi s.r.l., Milano

Laura, Luisa e Morando Morandini, il Morandini su www.mymovies.it

www.cinematografo.it

error: Content is protected !!