Crea sito

Film Tv venerdì 23 ottobre. Excalibur. Coraggio… fatti ammazzare. Maps to the Stars

Film Tv venerdì 23 ottobre 2020. Ecco le nostre scelte di oggi. Excalibur di John Boorman. Coraggio… fatti ammazzare di Clint Eastwood. Maps to the Stars di David Cronenberg.

Iris (canale 22), 14.15

Excalibur helen mirren john boorman film tv venerdì 23 ottobre
Helen Mirren è la perfida Fata Morgana in Excalibur

Excalibur (1982) di John Boorman. Con Nigel TerryHelen MirrenNicol WilliamsonNicholas ClayCherie LunghiPaul GeoffreyGabriel ByrnePatrick StewartLiam NeesonRobert Addie

La storia di Re Artù (Terry), figlio di Uther Pendragon (Byrne). Concepito con l’inganno grazie a un sortilegio di Merlino (Williamson), riesce a estrarre la fatata spada Excalibur dalla roccia e va incontro al suo destino di sovrano. Il suo florido regno verrà tuttavia messo in pericolo dalle trame della perfida sorellastra Morgana (Mirren), che diviene una potente maga; dal tradimento della moglie Ginevra (Lunghi) con il fido Lancillotto (Clay); e dal sorgere di un potente nemico, Mordred (Addie). In realtà figlio illegittimo di Artù concepito, anche questa volta attraverso l’inganno, con Morgana che ha assunto le sembianze di Ginevra. Riusciranno Artù, Parsifal (Geoffrey) e i Cavalieri della Tavola Rotonda a liberare Merlino dal maleficio di Morgana, a trovare il Santo Graal e a distruggere le truppe di Mordred dall’armatura d’oro, liberando così il regno dal funebre potere della magia nera?

Film visionario e ridondante come i Carmina Burana di Carl Orff che accompagnano una delle scene più incalzantiExcalibur ha il sapore di una splendida fiaba per adulti divenuta mito intergenerazionale. Rubano la scena una giovane Helen Mirren nei panni della perfida e sensuale Morgana e Nicol Williamson nelle scanzonate e ironiche vesti di Merlino. Nicholas Clay splende di bellezza virile nell’argentea armatura del tormentato Lancillotto, e nel cast s’intravede anche un esordiente Liam Neeson nel ruolo minore di Galvano. Fra le scene cult, “la magia del fare” con il risveglio del drago attraverso le magiche parole Anaal nathrakhurth vas bethuddokhjel djenve (qui la sequenza)Imperdibile.

Iris (Canale 22), 21.00

film tv venerdì 23 ottobre 2020 coraggio... fatti ammazzare
Clint Eastwood in Coraggio… Fatti ammazzare

Coraggio… Fatti ammazzare (Sudden Impact, 1983) di Clint Eastwood. Con Clint Eastwood, Sondra Locke, Bradford Dillmann, Paul Drake

Tutti vorrebbero spedire in pensione Harry Callaghan (Eastwood), che continua a fare strage di criminali. Ma questa volta trova pane per i suoi denti: la pittrice Jennifer Spencer (Locke) che, per vendicarsi del branco che violentò lei e la sorella anni prima, conficca ai suoi aguzzini un proiettile nei genitali e uno in testa.

Quarto film della saga di “Dirty Harry”, dopo Ispettore Callaghan, il caso Scorpio è tuo; Una 44 Magnum per l’ispettore Callaghan e Cielo di piombo, ispettore Callaghan. L’antieroe torna per la prima volta con la regia di Eastwood e assume tutta un’altra caratura visionaria (e un insolito penchant più violento del solito). Entrata nel mito la battuta con cui l’ispettore Callaghan minaccia i rapinatori: “Dovrete fare i conti con noi tre… Con Smith, Wesson e me” (qui la scena). “Apologo reazionario e noir gotico”, secondo Paolo Mereghetti. Sondra Locke (scomparsa nel dicembre 2018) era fidanzata con Eastwood.

Rai2, 00.35

film tv venerdì 23 ottobre 2020
Robert Pattinson in Maps to the Stars

Maps to the stars (2014) di David Cronenberg. Con Julianne Moore, Mia Wasikowska, Olivia Williams, Evan Bird, Sarah Gadon, John Cusack, Robert Pattinson

Havana Segrand (Moore), attrice in disfacimento psicologico. Benjie Weiss (Bird), attore 13enne in disintossicazione. Con padre psicoterapeuta da talk show (Cusack) e madre (Williams) nevrotica e accentratrice. Jerome Fontana (Pattinson), autista di limousine con il sogno di sfondare come sceneggiatore. Agatha Weiss (Wasikowska), ragazza tormentata e piromane che torna a Hollywood per recuperare i rapporti con la sua famiglia e fa intrecciare i loro destini.

“A Cronenberg non interessa più il racconto ma l’isolamento di una porzione di mondo da studiare, una parte per il tutto: la sua Hollywood, sceneggiata da Bruce Wagner (Scene di lotta di classe a Beverly Hills), è un’idea del mondo contemporaneo, abitata da corpi svuotati da ogni vergogna, rispetto per il reale, etica, interessati soltanto all’immagine di sé da smerciare agli altri” (FilmTv). Julianne Moore premiata a Cannes come Miglior attrice protagonista; il film concorreva per la Palma d’Oro. Qui il trailer.

error: Content is protected !!