Crea sito

Le scuse (patetiche) della Rai a Morra per l’esclusione da Titolo V

Rai si scusa con Morra per l'esclusione da Titolo V

Invitato da Lucia Annunziata nel programma di Rai3 Mezz’ora in più, il presidente dell’Antimafia e Senatore del M5s Nicola Morra si è visto recapitare in diretta le scuse della Rai. “Prima d’intervistarla” gli ha comunicato la Annunziata, “le leggo una letterina per lei da parte del vertice aziendale. Vuole
sentirla?

Le scuse (patetiche) della Rai a Nicola Morra

E la conduttrice ha continuato: “Sono cinque righe”, quindi ha letto: ‘La Rai si scusa con il presidente della commissione parlamentare Antimafia, senatore Nicola Morra, per le modalità con cui è stata rinviata la sua partecipazione alla trasmissione Titolo V“. Le cause della cancellazione dell’ospitata addotte dalla Rai? “Errori dovuti alla concitazione di quelle ore”.

Situazione attuale in Calabria non imprevedibile

A queste patetiche scuse dell’azienda, che non ci è stato neppure reso noto da chi sono firmate, sono poi seguite le parole del Senatore Morra. Che ha ricordato la sua uscita infelice su Jole Santelli, rincarando le sue dichiarazioni. “Il mio rilievo è che se adesso la Regione Calabria si trova con un facente funzione e un presidente del Consiglio regionale arrestato con accuse gravi, ebbene, l’elettore calabrese, e questo vale anche per me, non deve stupirsi e lamentarsi, perché non era imprevedibile quello che è successo”.

Ricucire con le Opposizioni

Quindi ha aggiunto: ”La stessa compianta Santelli ha rilasciato interviste in cui ha affrontato lei stessa la questione della malattia a dimostrazione del fatto che tutti conoscevano“. Il Senatore ha dichiarato poi di aver accettato l’invito di Lucia Annunziata per “ricucire con le opposizioni” in Commissione Antimafia. Opposizioni che – dopo le parole di Morra su Jole Santelli – si sono dette categoricamente contrarie a partecipare ai lavori della Commissione finché egli sarà Presidente. Basteranno le dichiarazioni del non troppo pentito Senatore per blandire il Centrodestra?

L’audizione di Franco Di Mare in Commissione di Vigilanza Rai

In tutto questo, per mercoledì 3 dicembre 2020, è prevista l’audizione del Direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di Vigilanza Rai, ove verrà trattato anche il caso dell’esclusione di Nicola Morra da Titolo V.

error: Content is protected !!