Crea sito

Rai. Giallo del parlamentare M5s che ha ammesso con Anzaldi la lottizzazione grillina a Viale Mazzini

Su Canale5 ieri sera, giovedì 15 aprile 2021, Pinuccio di Striscia la Notizia nel segmento denominato Rai Scoglio 24 è tornato sul caso di Claudia Mazzola, artefice in Rai di quattro scatti di carriera in tre anni appoggiata dal M5s, e ora divenuta Direttrice dell’Ufficio Studi. Intervistato da Pinuccio, il Segretario della Commissione di Vigilanza Rai Michele Anzaldi (Iv) ha svelato un retroscena (qui il video). Ha raccontato l’on. Anzaldi: “Un autorevole esponente del M5s in Commissione di Vigilanza mi si è avvicinato dicendomi, ‘Tu ti lamenti della Mazzola, ma la lottizzazione in Rai si è sempre fatta’”.

Ammettendo dunque che il duro e puro Movimento Cinque Stelle, che tuonava contro la lottizzazione degli altri partiti in Rai, ha finito per fare la stessa cosa una volta insediatosi a Viale Mazzini considerandola per giunta prassi normale. Dopo le dichiarazioni dell’On. Anzaldi a Striscia, si tratta ora di capire chi possa essere il parlamentare grillino in questione. Da noi interpellato in merito, il Segretario della Vigilanza non ne ha rivelato il nome, ma basta guardare la composizione della commissione per restringere l’indagine ad alcuni esponenti pentastellati.

Della Commissione di Vigilanza Rai in quota M5s fanno parte: i Senatori Primo Di Nicola, Alberto Airola, Felicia Gaudiano, Pasqua L’Abbate, Maria Laura Mantovani, Sabrina Ricciardi; e le Deputate Carmen Di Lauro, Francesca Flati, Conny Giordano.

Chi sarà fra questi “l’autorevole collega” di Anzaldi in Vigilanza che trova normale la lottizzazione in Rai nel momento in cui è messa in atto dal suo partito un tempo tetragono sull’argomento? L’indagine è solo all’inizio.

error: Content is protected !!