Rai, gli Ad cambiano ma comandano sempre gli agenti (Caschetto in primis)

fazio caschetto che tempo che fa conflitto d'interessi rai3
Fabio Fazio e il suo agente Beppe Caschetto

di Marco Zonetti 🖋️

Andrea Delogu invita nella prima puntata della sua ennesima trasmissione dal titolo Tonica Stefano De Martino, conduttore di Stasera tutto è possibile che la precede nel palinsesto di Rai2. “Tutto Caschetto”, più che altro, visto che entrambi sono rappresentati da Beppe Caschetto e dalla sua società Itc 2000. La sera precedente, sempre in prime time su Rai2, c’era Enrico Brignano, anch’egli in forza alla Itc 2000.

Itc 2000 che ha esteso la sua influenza anche sul Festival di Sanremo, nel quale abbiamo visto una delle co-conduttrici Ornella Muti ringraziare un altro potentissimo agente, Lucio Presta, che con la sua Arcobaleno Tre rappresenta Amadeus ed è deus ex machina della kermesse. Kermesse nella quale il “rivale” Caschetto ha però piazzato i suoi assistiti Sabrina Ferilli fra le conduttrici, Roberto Saviano fra gli ospiti, Maurizio Lastrico protagonista di un monologo con Maria Chiara Giannetta, e ancora una volta a seguire la maratona per Radio Rai la già citata Delogu e l’inseparabile amica Ema Stockholma, entrambe rappresentate dalla Itc 2000, così come Melissa Greta Marchetto, anche lei a Sanremo per RaiPlay.

Restando sempre al Festival, Presta, che al confronto della potenza di Caschetto è un dilettante, ha comunque strappato – come ha segnalato Dagospia – un contratto da 100mila euro per la pubblicità della Regione Liguria alla sua assistita Elisabetta Canalis, malgrado sia sarda e viva a Los Angeles, ma tant’è.

Tornando a Caschetto, oltre a presidiare dal lunedì al venerdì l’access prime time di Rai3 con la sua Geppi Cucciari (e prima con Stefano Bollani e la moglie Valentina Cenni, entrambi rappresentati dall’agente), occupa anche quello del sabato con Massimo Gramellini e il suo Le parole della settimana, e dalla scorsa settimana si è esteso anche alla prima serata con Saviano alla guida di InsiderA tal proposito, Caschetto era riuscito nel colpaccio di offrire a Saviano la platea di milioni e milioni di spettatori del Festival di Sanremo per lanciare in diretta nazionale e internazionale il suo programma in partenza il sabato successivo, facendo flop nonostante ciò, ma questa è un’altra storia.

L’agente regna inoltre nella domenica della Terza Rete: in fascia pomeridiana con Lucia Annunziata, quindi in prima serata con Fabio Fazio e Luciana Littizzetto e altri personaggi della Itc 2000 che fanno parte del cast fisso di Che tempo che fa o sono ospiti ricorrenti: Ale e Franz, il mago Forest, Fabio Volo, i soliti Brignano e Saviano e così via. Perfino Piero Guerrera, uno degli autori della trasmissione, è rappresentato dalla Itc 2000. Sempre su Rai3, un altro assistito di Caschetto, Luca Telese, impera come ospite semifisso nella trasmissione della cognata Bianca Berlinguer#Cartabianca.

Purtroppo per Caschetto, il programma Quelli che... con Luca e Paolo e Mia Ceran Ã¨ stato chiuso preventivamente per bassi ascolti, perché l’agente era riuscito nella folgorante impresa di piazzare nel programma ben otto dei suoi assistiti, fra cui i tre conduttori. Luca e Paolo si sono prontamente riciclati nello spazio comico di diMartedì su La7 condotto da Giovanni Floris, anch’egli compagno della scuderia Itc 2000, assieme a Lilli Gruber e Corrado Formigli.

Per non farci mancare Rai1, entrata recentemente a far parte della scuderia di Caschetto, la rediviva Caterina Balivo Ã¨ tornata in grande spolvero in Tv come giurata del Cantante mascherato e il suo nome è stato fatto per la guida della seconda edizione de La Canzone segreta. Al Cantante mascherato, Balivo è in compagnia di Arisa, assistita da Andrea Di Carlo, amico del Direttore di Rai1 Stefano Coletta, e la cantante è un’autentica prezzemolina dell’Ammiraglia Rai, in quanto compare praticamente in tutti i programmi della Prima Rete. Il suddetto Di Carlo assiste anche Ornella Muti, vista al Festival di Sanremo, Federico Fashion Style e Morgan, piazzati nell’ultima edizione di Ballando con le stelle assieme alla solita Arisa, e così via.

La Friends & Partners di Ferdinando Salzano, dal canto suo, detiene di fatto il monopolio di ospiti e conduttori dei programmi musicali, e ora presidia la seconda serata di Rai3 con la sua assistita Fiorella Mannoia nella Versione di Fiorella, con i suoi bassi ascolti ma tant’è, e i vari ospiti musicali facenti parte della F&P. Già presenti spesso nel programma Lui è peggio di me con Marco Giallini e Giorgio Panariello, anch’egli in forza alla Friends & Partners. E con i Seat Music Award, Salzano Ã¨ riuscito a battere il record di ben 30 personaggi della stessa scuderia piazzati nello stesso programma, fra cui il conduttore Carlo Conti.

In questa panoplia di agenti e assistiti, ci saremo dimenticati sicuramente di qualcuno, ma è certa una cosa: cambiano gli Ad Rai, e tuttavia lo strapotere degli agenti resta immutato, malgrado la Commissione di Vigilanza Rai si sia espressa per ben due legislature all’unanimità per ridurre l’ingerenza degli agenti dello spettacolo e delle società di produzione esterne nel Servizio Pubblico pagato dai cittadini.

Il Consigliere in quota Dipendenti Riccardo Laganà denuncia continuamente e il Segretario della Vigilanza Michele Anzaldi punta a ogni piè sospinto il dito sulle derive chiedendo finanche al Presidente della Commissione Alberto Barachini un rapporto sul primo anno di presunta applicazione della risoluzione che limita l’egemonia degli agenti. Rapporto non ancora pervenuto su una risoluzione mai a tutti gli effetti applicata. Ma prima l’Ad Fabrizio Salini e ora il suo successore Carlo Fuortes sembrano ciechi e sordi a queste rimostranze legittime. Gli agenti godono e il telespettatore paga. 

error: Content is protected !!