Crea sito

Rai, istruttoria per la regista di Marzullo dopo inchiesta di Pinuccio e interrogazione della Lega

Marzullo Papy Caldonazzo
Un frammento di Mille e un libro condotto da Gigi Marzullo su Rai1

Ha fatto scalpore l’inchiesta di Pinuccio di Striscia la Notizia sulla “pubblicità occulta” nei programmi Mille e un libro e Cinematografo condotti da Gigi Marzullo su Rai1. Nel mirino Patrizia Caldonazzo alias “Papy”, regista del primo programma e collaboratrice del secondo, e i gioielli da lei stessa realizzati – “le creazioni di Papy” – indossati da attrici in forza alla trasmissione e ospiti, fra cui Sabina Guzzanti, e poi promossi dalla stessa Caldonazzo sulle sue pagine social utilizzando foto tratte dai due programmi. Pinuccio rilevava per giunta l’insistenza di certe inquadrature sui gioielli in questione, e pubblicava anche stralci di una chat con annessi messaggi vocali della regista nei quali quest’ultima parlava di vendita degli stessi monili senza il rilascio di fattura in quanto “dipendente di Rai1”.

Dopo l’Inchiesta di Pinuccio e l’interrogazione della Lega, il Consigliere Riccardo Laganà ha presentato denuncia al Codice Etico

La denuncia di Pinuccio nel suo segmento denominato Rai Scoglio 24 ha innescato un’interrogazione dei parlamentari leghisti in Commissione di Vigilanza Rai capeggiati dall’On. Massimiliano Capitanio, alla quale la Rai ha risposto testualmente: “Sulla base del vigente regolamento di disciplina aziendale, del Codice Etico, delle disposizioni interne vigenti in materia di correttezza e trasparenza della pubblicità, nonché degli obblighi di diligenza, correttezza e buona fede derivanti dal rapporto di lavoro -è stata già avviata un’istruttoria disciplinare nei confronti dell’interessata.” E ancora: “Tale istruttoria ha lo scopo di ricostruire i termini della vicenda e di intervenire nei confronti della dipendente con i provvedimenti che saranno ritenuti più opportuni”. Da notare che la segnalazione al Codice Etico è stata avanzata da Riccardo Laganà, di recente riconfermato Consigliere di Amministrazione Rai in quota Dipendenti.

error: Content is protected !!