Crea sito

Sondaggio di Palazzo Chigi su Conte pagato con soldi pubblici? Anzaldi: “Gravissimo abuso”

sondaggio conte anzaldi

Secondo Il Fatto Quotidiano, la Presidenza del Consiglio avrebbe commissionato a pagamento un sondaggio sul gradimento di Giuseppe Conte, confrontandolo con gli altri leader di partito. Ciò significa che, se fosse fondata la notizia, Palazzo Chigi avrebbe destinato soldi pubblici (e quanti, per giunta?) a scopo di propaganda, del tutto arbitrario e inquietante.

Lo sottolinea il Segretario della Commissione di Vigilanza Rai nonché Deputato di Italia Viva Michele Anzaldi. Che, sui suoi profili social, denuncia: “Se fosse confermato quanto scrive Il Fatto Quotidiano, ovvero che la presidenza del Consiglio ha commissionato e pagato un sondaggio sul gradimento di Conte e il confronto con i leader dei partiti, saremmo di fronte ad un gravissimo abuso che sconfina nel danno erariale“.

E continua: “A che titolo Palazzo Chigi spende i soldi dei cittadini per testare il gradimento personale di Conte come leader politico? A che titolo Palazzo Chigi, a maggior ragione in piena crisi di governo da oltre due settimane e con il presidente del Consiglio dimissionario, rileva il consenso dei singoli partiti? Mai nella storia della presidenza del Consiglio si era assistito ad un tale uso personalistico di risorse pubbliche, è urgente che se ne occupino il presidente dell’Anac Busia e la Corte dei Conti, presenterò un esposto”.

“Nel tentativo di suonare la grancassa a Conte” prosegue l’On. Anzaldi, Il Fatto stavolta ha giocato un brutto scherzo a Palazzo Chigi perché ha rivelato che il sondaggio pro Conte che da ieri viene fatto girare nelle redazioni è stato commissionato direttamente da Conte. La presidenza del Consiglio, però, non può commissionare sondaggi politici e partitici ma solo sull’attività di governo. Qualcuno ora ne risponderà“.

error: Content is protected !!