Crea sito

Tg2 taglia Italia Viva e Quartapelle (Pd) contro Fontana. Anzaldi: “Costruito su misura per i partiti di Destra”

Lia Quartapelle (Pd)

Il notiziario della Seconda Rete Rai diretto da Gennaro Sangiuliano (in quota Centrodestra) torna nel mirino del Segretario della Commissione di Vigilanza Rai Michele Anzaldi (Iv) riguardo al mancato pluralismo. “Il Tg2 delle 20.30 di ieri sera ha cancellato Italia Viva” scrive l’On. Anzaldi su Facebook, “ha censurato l’attacco del Pd al governatore leghista Fontana con la richiesta di commissariamento sui vaccini attraverso Esercito e Protezione civile, ha dato al centrodestra il doppio del tempo del centrosinistra. Questa è informazione corretta pagata con i soldi del canone?”.

E precisa: “Ecco perché è urgente procedere con la nomina del nuovo Cda Rai e di un vero vertice di garanzia. Basta rivedere l’edizione del Tg di Rai2 per rendersi conto di come si costruisce un notiziario su misura in favore dei partiti di destra. I servizi politici sono stati quattro, due sul centrosinistra e due sul centrodestra (uno per Lega e Fi e uno intero per Fdi), ma tra i 2 servizi sul centrosinistra (nei quali non è mai stata citata Italia Viva sebbene Matteo Renzi fosse intervenuto su twitter sulla riapertura delle scuole) è stata conteggiata anche un’intervista interamente dedicata a Laura Boldrini chiamata a giustificare la vicenda dei rapporti con le sue collaboratrici. Di certo non un servizio positivo”.

“Nell’altro servizio sul centrosinistra” prosegue il Segretario della Vigilanza che, su Facebook, ha anche pubblicato un video a corredo delle sue argomentazioni, “che ha dato spazio solo a M5s, Pd e Leu, la dichiarazione dell’esponente Pd Quartapelle è stata tagliata, rispetto a come è andata in onda su Tg1 e Tg3: la parte in cui attaccava il governatore lombardo Fontana chiedendone il commissariamento sui vaccini con Esercito e Protezione civile è stata eliminata, lasciando la dichiarazione a metà ed edulcorandone molto la forza polemica contro l’esponente leghista. Per l’Agcom va tutto bene? Qualcuno riguarderà cosa è andato davvero in onda ieri? Alla fine diranno che, con 2 servizi al centrosinistra e 2 al centrodestra, il pluralismo è rispettato? Sarebbe giusto e doveroso che tutto il centrosinistra, a cominciare dal neosegretario Pd Letta, chiedesse una valutazione all’Authority“. Ricordiamo che la Deputata Lia Quartapelle è stata appena nominata da Enrico Letta nella nuova segreteria del Pd.

error: Content is protected !!