Crea sito

Elezioni Roma: Pecoraro Scanio appoggia Virginia Raggi. Quali sono i suoi legami con Spadafora e il M5s

Alfonso Pecoraro Scanio

L’ex Ministro dell’Agricoltura ed ex Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, dopo anni di furore mediatico, era più o meno svanito nel nulla. Qualche ospitata televisiva qua e là, ma niente più. Salvo poi ricomparire nelle ultime ore offrendo il suo appoggio incondizionato alla candidatura di Virginia Raggi per il suo secondo mandato da sindaco di Roma. L’ex Presidente della Federazione dei Verdi ha inoltre auspicato che le associazioni ecologiste sostengano la sindaca per una nuova avventura in Campidoglio.

Molti si sono stupiti di questa dichiarazione entusiastica da parte di un ex Ministro dei governi Prodi e Amato a favore della grillina Raggi, dichiarazione che invece affonda le radici nel passato. Pecoraro Scanio e il M5s sono infatti più vicini di quanto si pensi. In primis egli ha uno strettissimo legame con Vincenzo Spadafora, che lavorava nella sua segreteria quando Pecoraro Scanio era Presidente dei Verdi. Sono molti per giunta ad affermare che sia stato il buon Alfonso a presentare Luigi Di Maio e il suo uomo ombra Spadafora, personaggio di grande influenza anche in Rai.

Ma Pecoraro Scanio è legato anche ai grillini di Ostia. Tant’è che nel 2017, alla festa di chiusura per la campagna elettorale nel municipio “marittimo” della Capitale, c’era proprio lui, Alfonso, parente di un personaggio di spicco dei pentastellati di Ostia. La sua infatuazione politica per Virginia Raggi e per il M5s non è insomma nata oggi, malgrado egli sia esponente della “vecchia politica” e quindi potenzialmente inviso ai grillini. O almeno a quelli di un tempo, visto che – a parte con Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni – sono poi finiti alleati di tutte le forze politiche possibili e immaginabili. 

error: Content is protected !!