Crea sito

Anzaldi: “Scanzi ospite prima a La7 poi a Rai3. E la Rai lo paga pure! Non ci sono altri opinionisti?”

Scanzi Berlinguer Cartabianca
Bianca Berlinguer e Andrea Scanzi, suo ospite a #Cartabianca su Rai3

Andrea Scanzi, sospeso per tre settimane da #Cartabianca, programma nel quale il giornalista del Fatto Quotidiano è presenza fissa pagata dal canone, è tornato da qualche tempo ospite di Bianca Berlinguer su Rai3. Come ieri sera per esempio. Poco prima, in access prime time, era stato a Otto e mezzo di Lilli Gruber su La7, che ha anch’ella ripreso a invitarlo ogni settimana dopo la querelle della fila saltata per il vaccino.

Michele Anzaldi Segretario della Commissione di Vigilanza Rai, che ha scoperto il contratto di Scanzi con la Tv pubblica, e che aveva invocato l’intervento del Comitato Etico dell’azienda (sul cui pronunciamento non ci sono a tutt’oggi dichiarazioni ufficiali), scrive su twitter al riguardo: “Nella stessa sera Scanzi va prima a La7 e poi a Rai3. E la Rai lo paga pure! Quale grande conduttore avrebbe accettato una situazione del genere? Quale altra azienda si farebbe prendere in giro così? Davvero la Rai non può scegliere altri giornalisti come opinionisti a pagamento?”.

Frattanto, l’ospitata di Scanzi a #Cartabianca non ha portato bene al programma, arenatosi al 4.3% di share con soli 931.000 spettatori in prima serata, battuto dai suoi competitor Fuori dal coro su Rete4 e diMartedì su La7, oltre che doppiato dalle Iene su Italia1. Secondo i dati raccolti dagli economisti Riccardo Puglisi e Tommaso Anastasia, Scanzi è la presenza più assidua nel programma di Bianca Berlinguer, così come Il Fatto Quotidiano la testata più rappresentata.

error: Content is protected !!