Crea sito

Film Tv venerdì 16 aprile: Il duello tra Frost e Nixon, Kika e Gomorra “New Edition”

Film Tv venerdì 16 aprile 2021. Tra i film in programmazione sui principali canali del digitale terrestre oggi vi segnaliamo: Frost / Nixon – Il duello di Ron Howard, Kika – Un corpo in prestito di Pedro Almodóvar e, in prima visione televisiva, la “nuova edizione” a firma Matteo Garrone di Gomorra.

Tv 2000 (canale 28) 21.10

Frost / Nixon – Il duello (Frost / Nixon, drammatico, USA, 2008) regia di Ron Howard Con Michael Sheen, Frank Langella, Sam Rockwell, Kevin Bacon, Rebecca Hall, Oliver Platt, Toby Jones, Matthew McFadyen, Patty McCormack

Richard Nixon (Langella), trentasettesimo presidente degli Stati Uniti d’America, durante il suo secondo mandato fu costretto a rassegnare le dimissioni (il 9 agosto del 1974) per evitare un impeachment a causa dello scandalo Watergate. Accettò dunque un’intervista che è passata alla storia: quattro diversi appuntamenti televisivi “moderati” da David Frost (Sheen), giornalista famoso per la sua imparzialità.

Michael Sheen e Fank Langella

Tra il marzo e l’aprile 1977 l’intervista fu seguita da 45 milioni di spettatori, a vantaggio di un numero ben più alto di cittadini americani. Nixon l’aveva accettata, certo della sua vittoria, per 600 000 dollari che avrebbe diviso con il suo staff. Ma vince i primi tre round del duello, cadendo quando alla domanda: “Il suo comportamento fu illegale o no?” sbotta stizzito: “Se lo fa il presidente, significa che non è illegale!”; fornendo così una pubblica e inappellabile confessione di colpevolezza.

L’inglese Peter Morgan adatta la propria opera teatrale omonima, e l’americano Howard riflette sulla storia del proprio Paese, ripercorrendo il dramma del Vietnam e il crollo della fiducia nelle istituzioni causato dallo scandalo delle intercettazioni del Watergate. Per animare un match tutto di testa, e un po’ statico nella drammaturgia, ripropone il classico duello tra Davide e Golia” (Mereghetti). Bravissimo Langella che aveva già interpretato Nixon nella versione teatrale. Qui il trailer

Frank Langella con il regista Ron Howard

Cielo (canale 26) 21.15

Kika – Un corpo in prestito (Kika, commedia, SPA, 1994) regia di Pedro Almodóvar. Con Victoria Abril, Verónica Forqué, Peter Coyote, Àlex Casanovas, Rossy De Palma, Bibi Andersen, Santiago Lajusticia, Francisca Caballero

Verónica Forqué è Kika

A Casa Youkali, ricca residenza alle porte di Madrid, viene rinvenuto il cadavere della moglie dello scrittore Nicolas Pierce (Coyote), il principale sospettato del suo assassinio. Il figliastro Ramón (Casanova), un fotografo di moda, è naturalmente sconvolto. A farne le spese è la sua convivente, la truccatrice Kika (Forqué), ex amante del patrigno, che Ramón ha conosciuto sul set di un programma televisivo trash (per usare un eufemismo), che l’aveva ingaggiata per truccare un cardiopatico ritenuto a torto defunto.

Victoria Abril è Andrea “la sfregiata”

Programma presentato da Andrea “la sfregiata” (Abril) – ex compagna di Ramón e da lei falsamente accusato dello sfregio – basato sui fatti più “ripugnanti” della giornata Alla realizzazione del quale collaborano due poliziotti compiacenti.

Verónica Forqué e Rossy De Palma

Questo è solo l’inizio di un “canovaccio da poliziesco sgangherato e inverosimile come quello di Labirinto di passioni” su cui Almodóvar “innesta” una satira del cinismo dei mass-media (Mereghetti). C’è tutto Almodóvar: paradossale, grottesco, dissacrante, anticonformista, cinefilo, rutilante, comunque spettacolare. Ma qui è già autoreferenziale e un po’ troppo violento. E sulla via di una “conversione estetica” che andrà a tutto vantaggio dei film successivi. Qui il trailer

Il regista Pedro Almodóvar, Verónica Forqué e Àlex Casanovas

Rai 3, 21.20 – prima visione televisiva

Gomorra – New Edition (drammatico, ITA, 2008-2020) regia di Matteo Garrone. Con Salvatore Abruzzese, Toni Servillo, Gianfelice Imparato, Salvatore Ruocco, Ciro Petrone, Simone Sacchettino, Maria Nazionale, Salvatore Striano, Carmine Paternoster, Alfonso Santagata, Salvatore Cantalupo, Gigio Morra, Manuela Lo Sicco, Zang Rong-hua, Marco Macor, Bernardino Terracciano

Gomorra – New Edition nasce «per rendere più chiari certi passaggi drammaturgici senza cambiare nulla della struttura originale: molti interventi che abbiamo fatto saranno invisibili per lo spettatore, ma adesso il racconto è più chiaro e fluido». È quanto ha dichiarato alla stampa Matteo Garrone, presentando, proprio in questi giorni, il restauro del suo pluripremiato film, e il contestuale director’s cut di 125′. Film che fece impennare l’Auditel in prima serata televisiva (all’epoca, nel 2008, ottenne il 12% di share con ben 3 milioni di telespettatori), dopo il successo di pubblico e critica in sala. Ben prima che se ne traesse una delle più apprezzate serie televisive degli ultimi tempi.

Il film, com’è noto, ha struttura episodica come il bestseller di Roberto Saviano da cui è tratto. Cinque i personaggi principali: Totò (Abruzzese), che vuole “diventare grande” per entrare nella camorra, anche se significa diventare un killer.

Gianfelice Imparato e Salvatore Striano in una scena di Gomorra

Don Ciro «il sottomarino» (Imparato) paga per conto dei clan i familiari di chi è in prigione come un anonimo contabile. Ma quando gli scissionisti scateneranno la loro guerra vedrà in serio pericolo la sua vita. Marco (Macor) e Ciro (Petrone) che, ispirati da Scarface, rubano delle armi alla camorra trascurandole la reazione. Roberto (Paternoster), neolaureato, si impiega da Franco (Servillo) scoprendo che, dietro l’ostentazione di eleganza e lusso, smaltisce illegalmente i rifiuti tossici delle grandi aziende; ed è costretto a licenziarsi per non diventarne complice.

Salvatore Cantalupo, il “sarto”, al centro della scena

E infine Pasquale (Cantalupo), sarto di qualità nonché anello di congiunzione tra l’alta moda e il lavoro nero delle cosche che, per far quadrare il bilancio, accetta di insegnare l’alta sartoria ai cinesi, scatenando così la reazione dei locali. Il tutto raccontato con approccio da entomologo (come ne scrisse Paolo d’Agostini su La Repubblica del 16 maggio 2008) a descrizione di un sistema capillarmente ramificato alla stregua di metastasi cancerose.

(foto di Mario Spada)

Cinque sono anche gli sceneggiatori: Roberto Saviano, Maurizio Braucci, Ugo Chiti, Gianni Di Gregorio e Massimo Gaudioso. E dopo una maniacale ricerca di luoghi, attori e comparse, e l’importante contributo del disegnatore Gianluigi Toccafondo, Gomorra ottenne nel 2008 il Gran Premio della giuria al Festival di Cannes, e ben sei David di Donatello (Mereghetti): miglior film, regia, produttore (Domenico Procacci), sceneggiatura, suono (Maricetta Lombardo) e canzone originale. Qui il trailer e la “prima edizione” del film su RaiPlay

Segnaliamo inoltre (salvo imprevisti):

la figlia di Ryan (1970, regia di David Lean) su Iris alle 10.50, il trailer originale

Effetto notte (1973, regia di François Truffaut) su Iris alle 14.50, il trailer

La donna che visse due volte (1958, regia di Alfred Hitchcock) su Rete4 alle 16.05, il trailer originale

L’arte di amare (1965, regia di Norman Jewison) su Iris alle 17.10

A spasso nel bosco (2015, regia di Ken Kwapis) su RaiMovie alle 21.10, una scena

La città verrà distrutta all’alba (2010, regia di Breck Eisner) su Italia2 alle 21.15, il trailer

Segnali dal futuro (2009, regia di Alex Proyas) su Italia1 alle 21.20, il trailer

White Oleander (2002, regia di Peter Kominsky) su RaiMovie alle 23.00, il trailer originale, la nostra recensione e il film su RaiPlay

La guerra dei mondi (2005, regia di Steven Spielberg) su Paramount Network alle 23.00, una scena e la nostra recensione

Légami (1990, regia di Pedro Almodóvar) su Cielo alle 23.25

Forza maggiore (2014, regia di Ruben Östlund) su RaiMovie alle 1.00, il trailer

Programmazione odierna in pay-tv:

Sky

Fox

Mediaset Premium

Discovery Channel

Fonti

FilmTv ©1993-2021 Tiche Italia s.r.l.

Paolo Mereghetti, Il Mereghetti. Dizionario dei film 2021 © 2020 by Paolo Mereghetti, Baldini+Castoldi s.r.l., Milano

Laura, Luisa e Morando Morandini, il Morandini su www.mymovies.it

www.cinematografo.it

www.youtube.com

error: Content is protected !!