Crea sito

Rai. Simona Agnes in corsa per la presidenza con gli auspici di Gianni Letta. Ma c’è un problema

Gianni Letta Simona Agnes Presidente Rai
Gianni Letta con Simona Agnes

Ieri su Tag43, la nuova testata online di Paolo Madron, abbiamo rivelato in esclusiva il nome di Simona Agnes quale papabile presidente Rai con i buoni auspici di Gianni Letta, grande amico del padre Biagio nonché presidente di giuria del Premio Agnes. La celebratissima apoteosi di autoreferenzialità nella quale i giurati finiscono per coincidere con i premiati (vedi Antonio Polito nel 2020), e dove in giuria non c’è neanche una donna, ma tant’è.

Complici le cene nella casa ai Parioli della socialite Sandrina Carraro, cene nelle quali – tra un karaoke e l’altro – la Agnes ha conosciuto e frequentato gli attuali Ad e Direttore generale corporate Rai Fabrizio Salini e Alberto Matassino, Agnes è riuscita ad aggiudicarsi il ritorno del programma inventato dal padre, ovvero Check-Up, in onda prossimamente su Rai2. L’idea di riesumare dalla tomba la (prei)storica trasmissione era stata bocciata dai predecessori di Salini, alias Luigi Gubitosi, Antonio Campo dall’Orto e Mario Orfeo, ma gli auspici di Simona hanno incontrato praterie incontrastate in Salini versione Lara Croft. Quest’ultimo, anch’egli giurato del premio di cui sopra (il cui presidente onorario è il Presidente Rai Marcello Foa) ha infine appaltato alla Fondazione della Agnes il repechage di Check-Up. Un “sogno” per lei, come confidava a Gente oltre un anno fa, e un modo per “rendere onore” al padre. L’idea incontrò subito l’opposizione del consigliere di amministrazione Rai in quota dipendenti Riccardo Laganà e del segretario della Vigilanza Rai Michele Anzaldi. Invano. Il programma sarà trasmesso prossimamente sulla Seconda Rete.

Simona Agnes con Alberto Matano e Mara Venier

Ma qui arriva il nodo spinoso: è lecito che una presidente Rai sia anche titolare di una società esterna che produce un programma televisivo in onda sulla stessa Rai? Saremmo ben oltre il conflitto d’interessi. Oltre a sottolineare ancora una volta, visto il succitato stretto legame con Gianni Letta, la logica spartitoria e le ingerenze della politica nella Tv di Stato, piaga incancrenita su cui ha messo il dito il caso Fedez. In un Paese normale, il “sogno” avverato di Simona Agnes di riportare in vita Check-Up comprometterebbe irrimediabilmente la sua conquista del vertice di Viale Mazzini. Ma si sa, siamo in Italia, e soprattutto alla Rai, dove – per stessa ammissione – siamo nel mondo del “di tutto, di più”. Quindi nulla è da escludere. Più che “fuori la politica dalla Rai”, arriveremo al “fuori la Rai dalla politica”.

error: Content is protected !!