Crea sito

Film Tv martedì 23 febbraio: The Bourne Supremacy, Pulp Fiction, Il sapore del successo

Film Tv martedì 23 febbraio 2021. Oggi abbiamo scelto per voi The Bourne Supremacy di Paul Greengrass, Pulp Fiction di Quentin Tarantino, Il sapore del successo di John Wells.

20 (canale 20) 21.05

Matt Damon è Jason Bourne

The Bourne Supremacy (azione, USA/GER, 2004) regia di Paul Greengrass. Con Matt Damon, Franca Potente, Joan Allen, Brian Cox, Julia Stiles

Thriller spionistico sequel di The Bourne Identity (nonché primo della serie) liberamente adattato da Tony Gilroy dal secondo romanzo (Doppio inganno) della trilogia di Robert Ludlum dedicata a Jason Bourne (Damon). Che, braccato anche a Goa, in India, dai suoi ex colleghi, porta l’attacco al cuore dell’Agenzia per vendicare l’assassinio della compagna Marie svelando l’enigma del suo passato. Ma per farlo deve passare per Mosca e affrontare la mafia russa. E soprattutto chiedere perdono dei suoi misfatti a una delle loro vittime. Una metafora, questa, a doppia chiave di lettura: del pentimento della parte migliore degli americani per i propri crimini imperialistici; della vita come persecuzione insensata, ed enigmatica ricerca della propria identità.

All’azione adrenalinica The Bourne Supremacy associa lo stile e l’originalità degli effetti speciali, sapientemente calibrati dalla capacità del regista di proiettare lo spettatore dentro lo schermo (Morandini). Qui il trailer originale

Paramount Network (canale 27) 21.10

Uma Thurman è Mia in Pulp Fiction

Pulp Fiction (pulp, USA,1994) regia di Quentin Tarantino. Con John Travolta, Samuel L. Jackson, Uma Thurman, Bruce Willis, Harvey Keitel, Tim Roth, Amanda Plummer, Ving Rhames, Duane Whitaker, Peter Greene

A Los Angeles si intrecciano una serie di storie surreali. Due balordi (Roth e Plummer) rapinano un drugstore. Due killer, Vincent Vega (Travolta) e Jules Winnfield (Jackson) recuperano una valigia e uccidono accidentalmente un criminale da strapazzo. Vega porta a ballare Mia (Thurman), la pupa del boss Marsellus Wallace (Rhames); ma la donna finisce in overdose. Il pugile Butch (Willis) rifiuta di perdere un match truccato: inseguito da Marsellus, è catturato con lui da due omosessuali psicopatici, Maynard (Whitaker) e Zed (Greene) decisi a seviziarli.

Pirotecnico e adrenalinico gioiello di “pulp fiction” (ovvero narrativa da quattro soldi a base di sesso e violenza), ricco di citazioni, dissacrante cinismo, humour nero. Dialoghi paradossali (scritti da Tarantino con Roger Avary), gioco d’incastri perfetto, ironia (e autoironia) a go-go. Film simbolo degli anni Novanta, cambiò per sempre lo storytelling cinematografico hollywoodiano, rilanciò la carriera di John Travolta, qui alle prese con un balletto scatenato in coppia con Uma Thurman, e consacrò definitivamente Quentin Tarantino. Palma d’Oro a Cannes nel 1994 e Oscar per la miglior sceneggiatura originale. Imprescindibile.

Rai Movie (canale 24) 21.10

Bradley Cooper in una scena de Il sapore del successo

Il sapore del successo (Burnt, commedia, USA, 2015) regia di John Wells. Con Bradley Cooper, Sienna Miller, Daniel Brül, Riccardo Scamarcio, Omar Sy, Emma Thompson, Sam Keeley, Alicia Vikander, Uma Thurman

Dopo aver sacrificato la propria carriera al consumo di droghe e alle intemperanze caratteriali, lo chef Adam Jones (Cooper) apre un ristorante a Londra con l’obiettivo puntato sulla terza stella Michelin. Con la sua prepotenza mette però a dura prova la costanza dei suoi collaboratori. Anche di quelli più fedeli, come Helene (Miller) e Max (Scamarcio), suoi assistenti in cucina. Fino a scontrarsi con Tony (Brül), maître di sala, da sempre innamorato di lui. Riuscirà a ottenere la tanto agognata stella?

Scritto da Stephen Knight, che per il personaggio principale si è ispirato agli exploit televisivi del noto chef Gordon Ramsay, tra una rassegna di piatti già preparati e una di ricette di alta cucina, il film finisce per “impiattarsi”. Nonostante i cameo di Emma Thompson, nel ruolo di un’irresistibile psicoterapeuta, e di Uma Thurman (Mereghetti). Qui il trailer

Segnaliamo inoltre (salvo imprevisti):

John il bastardo (1967, regia di Armando Crispino) su RaiMovie alle 17.30, trailer                                  

Maledetto il giorno che t’ho incontrato (1992, regia di Carlo Verdone) su Cine34 alle 18.45 trailer e nostra recensione

I detective pensano? (1927, regia di Fred Guiol) su RaiMovie alle 19.20, trailer

Avventura a Vallechiara (1938, regia di John G. Blystone) sul 20 alle 21.05, trailer

Stasera a casa di Alice (1990, regia di Carlo Verdone) su Cine34 alle 21.00

Terra di confine- Open Range (2003, regia di Kevin Costner) su Iris alle 21.00, trailer originale 

La grande corsa (1965, regia di Blake Edwards) su Tv2000 alle 21.10, trailer originale

The Believer (2001, regia di Henry Bean) su Rai5 alle 21.15 una scena

Jackie Brown (1997, regia di Quentin Tarantino) su Paramount Network alle 23.00, trailer

Cuore sacro (2005, regia di Ferzan Özpetek) su Cine34 alle 23.20, trailer     

La parla ai giurati (1957, regia di Sidney Lumet) su Tv2000 alle 24.00, trailer originale

Programmazione odierna in pay-tv:

Sky

Fox

Mediaset Premium

Discovery Channel

Fonti

FilmTv ©1993-2021 Tiche Italia s.r.l.

Paolo Mereghetti, Il Mereghetti. Dizionario dei film 2021 © 2020 by Paolo Mereghetti, Baldini+Castoldi s.r.l., Milano

Laura, Luisa e Morando Morandini, il Morandini su www.mymovies.it

error: Content is protected !!