Crea sito

Rai. Teresa De Santis torna a dirigere Rai1 al posto di Stefano Coletta?

Rai De Santis Coletta

Era il 14 gennaio 2020, due settimane prima del Festival di Sanremo, quando l’Ad Rai Fabrizio Salini decise proditoriamente di silurare Teresa De Santis dalla direzione di Rai1 sostituendola con Stefano Coletta, fino ad allora alla guida di Rai3.

La giustificazione erano presunti “bassi ascolti”, sbandierati quotidianamente dalla stampa avversa, poi smentiti da quelli inferiori ottenuti dal suo successore, reduce – ed è solo l’ultimo di una nutrita serie – dal flop colossale di A grande richiesta. Per fare un solo esempio: mentre De Santis riusciva, avvalendosi delle risorse interne, ad allestire un sabato sera di successo con Una storia da cantare, ecco che Coletta – si dice a fronte di 750mila euro a puntata – portava il sabato sera dell’Ammiraglia Rai all’8.3% di share scatenando l’ira dei sindacati dell’azienda.

Fatta eccezione per le fiction (il cui successo si deve alla transfuga Eleonora “Tinny” Andreatta, migrata a Netflix), con le prime serate, il Festival di Sanremo 2021 e i suoi ascolti inferiori alle aspettative (malgrado la kermesse sia stata venduta dalla Rai al 55% di share agli investitori) e le cifre Auditel del Daytime in calo, Coletta potrebbe avere i giorni contati alla direzione di Rai1 – che, ricordiamo, occupa ad interim. E si vocifera insistentemente che il Centrodestra – con i vertici Rai in scadenza – voglia riparare all’ingiustizia commessa contro Teresa De Santis (al momento Presidente di RaiCom), restituendole le redini della Prima Rete. Staremo a vedere.

error: Content is protected !!