Crea sito

Rai1. Anzaldi: “Dopo mia protesta, tagliati i nomi (Renzi, Salvini, Meloni) fatti da Casalino”

Rocco Casalino Ciao Maschio Nunzia De Girolamo moglie di Francesco Boccia ex Ministro Governo Conte Giuseppe Conte Rai1

Chi avesse visto la terza puntata di Ciao Maschio, programma in onda nella seconda serata di Rai1 e condotto da Nunzia De Girolamo, ex Ministro del Governo Letta e moglie dell’Ex Ministro del Governo Conte bis Francesco Boccia, non avrebbe trovato le dichiarazioni dell’ospite Rocco Casalino contro Giorgia Meloni, Matteo Renzi e Matteo Salvini. Dichiarazioni annunciate in anteprima dalle agenzie stampa ieri mattina, e rilanciate da tutti i giornali. Dichiarazioni, vieppiù, che avevano suscitato la reazione del Segretario della Commissione di Vigilanza Rai Michele Anzaldi (Iv), che parlava di possibili posizioni diffamatorie da parte dell’ex portavoce di Giuseppe Conte nei confronti dei suddetti leader politici.

L’On. Anzaldi, raggiunto dall’Agi, ha spiegato l’arcano. “Questo è l’ennesimo episodio di arroganza della Rai gestita da Salini (Fabrizio, Amministratore Delegato Rai, ndr): se non fossi intervenuto io dopo le anticipazioni del programma Ciao maschio diffuse dalle agenzie a cui era stato mandato un comunicato stampa in cui Casalino accusava con parole diffamanti e senza contraddittorio Renzi, Salvini e Meloni, l’intervista sarebbe andata in onda così“.

E ancora: “Evidentemente hanno capito che c’erano gli estremi per una querela e la questione ha avuto questo risvolto. Altrimenti avrebbero continuato come sempre, con arroganza. Quello che è successo non e’ una cosa degna della prima azienda pubblica e Salini è il vero responsabile di una gestione fatta male che penalizza la Rai e, in questo caso, anche la stessa conduttrice. Io torno a chiedere le dimissioni di Salini perché secondo me la Rai non ha un presidente legittimo visto che Foa è stato eletto con forzature e irregolarità e io ancora oggi non ho accesso ai verbali“.

L’On. Anzaldi commenta anche il fatto che l’ex portavoce di Conte oggi, domenica 28 febbraio 2021, è di nuovo ospite su Rai1, questa volta a Domenica In. “Casalino va in tv a che titolo? Se e’ esponente del Movimento 5 stelle allora l’Agcom deve conteggiare il suo tempo in tv come fa per tutte le forze politiche, altrimenti se e’ solo ospite per presentare un libro, devo constatare che è più presente di Bruno Vespa quando scrive un libro. A che titolo è cosi’ presente sulla tv? E, aggiungo, si dà spazio anche agli altri scrittori come si dà a Casalino?”

error: Content is protected !!